di Giordano Di Fiore

Lo cantava già Vecchioni, nella struggente Luci a San Siro: ridammi indietro, la mia 600, ecc. ecc. Ergo, non vorrei essere diventato un vecchio trombone rincoglionito. Vero, ho 44 anni, non son pochi. Nemmeno così tanti, però.

Annunci

 Comunicato stampa

Comitato Quartiere Isola: “Caccia agli idranti

Gioco a squadre per conoscere il proprio quartiere e prendersene cura.

Siamo al secondo appuntamento dell’iniziativa “Sicurezza: prevenzione incendi ed esondazioni” dal titolo “Caccia agli idranti” voluta dal Comitato Quartiere Isola.

Domenica 25 marzo dalle ore 15 alle 18 si svolgerà la caccia con partenza e arrivo nel cortile dell’Oratorio Sacro Volto.

IN|DUST|REAL|Video art event, VIII edition dal 8 Giugno al 18 Giugno 2017 Vernissage: Giovedì 8 Giugno, ore 18.30

In collaborazione con Università di Oradea – Dipartimento di Arti Visive ( Romania) Visual Container , Milano ( Italia ), Conflux Oradea ( Romania ) Muzeul Ţării Crişurilor Oradea ( Romania )

di Giordano Di Fiore

Il ricordo si sa, sbiadisce tutto. Le emozioni si attenuano, creando un flusso originale, del tutto assimilabile al concetto di saudade.

Il ricordo è quello di una classe elementare, nei primi anni ’80, che si avvia verso la pesa pubblica di Via Osoppo, e si pesa. 4 o 5 quintali? Boh, chissenefrega.

Ricordo invece un bel sole ottobrino, di quelli tipici milanesi, che non scaldano.

Vivevo nelle case popolari di via Civitali, zona San Siro.

Oggi quelle case sono un ghetto. Allora il concetto di ghetto non esisteva.

Performance Multimediale di Lino Strangis

Vernissage Mercoledì  24  Maggio 2017  ore 19.00 inizio performance ore 20.00 ingresso gratuito

di Lucia Giorgianni

Che ne sarà di Città Studi? Quali le ragioni di un ormai probabile trasloco e quali quelle delle voci contro? Nel quartiere, da sempre a vocazione studentesca, l’Università Statale pensa di spostare le facoltà scientifiche nell’area ex Expo, che accoglierebbe così un importante polo universitario e il centro di ricerca Human Technopole, dedicato alla medicina predittiva, con spazi per ospitare i servizi di supporto alla ricerca

di Cristina Arduini

Primavera: un nome ed una promessa di cose nuove, croccanti come il pane fresco, di sole caldo, di brezza leggera, di aria pulita, di cielo terso, di uccellini che cantano e di foglie e fiori appena nati. Chi non guarda i fiori che esplodono da un giorno all’altro sulle piante? Chi non fotografa e condivide sui social network, facendo a gara a riconoscere l’albero in questione?