DIVORZIO ALLITALIANA

LE 5 VERE RAGIONI CHE FARANNO CADERE A BREVE IL GOVERNO

di Anna Scavi

Per quali ragioni il governo non sopravviverà alle elezioni europee del 26 maggio? Abbiamo realizzato per voi una sintesi, evidenziando le reali dinamiche, che porteranno alla frattura del cosiddetto SalviMaio, uno dei governi più bizzarri ed unconventional della storia politica italiana, ed internazionale.

  1. Di Maio, per ragioni di realpolitik, si è troppe volte piegato alle esigenze del suo partner, Matteo Salvini, ed I risultati si vedono: in tutte le ultime competizioni elettorali, e dai sondaggi, il Movimento 5Stelle è in caduta libera. Se non si fermano in tempo, passeranno alla storia come una delle tante comete politiche, che all’inizio brillano, ma repentinamente implodono.

di-maio-disperato

  • Zingaretti ha, non a caso, fatto man bassa alle primarie del PD, occhieggiando ai 5 Stelle. Dopo il “no pasaran” di Matteo Renzi, finalmente la nuova direzione del partito ha offerto a Di Maio quella sponda che lui stesso ha cercato, insistentemente, ma senza successo, dopo le votazioni dello scorso marzo.

zingaretti-trionfante

  • Salvini ha spinto ai massimi livelli la narrazione da lui stesso riassunta nel facile motto “La pacchia è finita”. Ha raggiunto il massimo dei consensi, ma fino a quando gli italiani continueranno a dargli fiducia, oppure, al contrario, si romperanno le scatole?

salvini-divisa

  • L’Italia è in recessione: il dato sembra essere incontrovertibile. In queste condizioni, nessuno ha voglia di rimanere con il cerino in mano: rompere il governo, sarà l’occasione per poter finalmente dare le colpe all’altro, e tornare a promettere un futuro migliore ai cittadini italiani

The Italian flag

  • Ultima ragione, probabilmente la più importante: Salvini e Di Maio non si sopportano. In generale, Lega e 5stelle sono realtà agli antipodi. I militanti di entrambi gli schieramenti non ne possono più già da parecchio tempo.

salvini-di-maio-litigano

Gentili elettori, se qualcuno di voi avesse ancora avuto voglia di scommetere sulla durata di questo governo, si sarà dovuto definitavamente ricredere, alla luce di questa analisi.

A dispetto di tutte le dichiarazioni sulla tenuta politica, come avete potuto constatare, il governo mente. Ma le bugie, si sa, hanno le gambe corte.

Annunci