Un giro alla fondazione PIRELLI

di Cristina Arduini

Pirelli: un nome che evoca sicuramente pneumatici, Formula 1, Superbike e a quelli un po’ più “anziani” anche impermeabili, borse dell’acqua calda, cuffie da bagno.

Il grande stabilimento della Bicocca non c’è più da tempo, sostituito dal quartier generale della società, rimasto, nonostante la proprietà sia all’estero, in viale Sarca a Milano.

La ristrutturazione di quest’area, avvenuta negli anni 90 del secolo scorso a cura dello Studio Gregotti, che vinse il concorso, è molto peculiare ed il punto più interessante è il mantenimento della torre di raffreddamento del vecchio stabilimento, che è l’edificio più significativo dell’area, centro focale dell’intera Bicocca e simbolo della trasformazione del quartiere.

bicocca-pirelli-headquarters-3
foto della torre di raffreddamento restaurata – Immagine tratta da urbanfilemilano

Inserita nell’area vi è anche una chicca  – la Bicocca degli Arcimboldi – che si intravede tra gli alberi passando da viale Sarca, acquisita dai Pirelli già nel lontano 1918, ristrutturata, ed utilizzata come museo, come asilo per i figli dei dipendenti ed ora come punto di incontro del top management dell’azienda e degli eventuali visitatori di riguardo.

Nel 2009, poi, per raccogliere i 3 km e passa di documenti, foto, manifesti, venne istituita la Fondazione Pirelli, splendido esempio di diffusione della cultura d’impresa. Importante in un momento di totale globalizzazione come ora e che permette di riannodare i fili della storia del pneumatico nel mondo partendo proprio da Milano.

Sfogliare i cataloghi contenuti nell’archivio, gli originali dei manifesti che si sono succeduti negli anni, è come raccontare una storia, lunga due secoli, di passioni e di personaggi.

Famoso e calzante, come raccontano durante la visita, quanto diceva Luigi Emanueli, figura storica dell’azienda e considerato il fondatore dell’elettrotecnica moderna. La frase accoglie il visitatore all’ingresso della Fondazione.

20161022_152108
Foto di Cristina Arduini

Sul sito della fondazione è possibile visionare molto materiale che riguarda la storia della ditta. materiale in corso di digitalizzazione da parte dello staff  che li impegnerà per i prossimi anni.

20161022_145042
Particolare della Bicocca degli Arcimboldi – foto di Cristina Arduini

Se non impegnata, alle volte, è visitabile la villa degli Arcimboldi, inserita nel parco del quartier generale. Si passa dalla sala del dovere, dalla sala del camino, la sala dei nodi ed infine la sala delle dame, dove gli affreschi, restaurati, raccontano la giornata della nobildonna tra giochi di dama, cucito e musica.

20161022_150136
Particolare di un affresco nelle Sale delle Dame – foto di Cristina Arduini

Bella esperienza che consiglio a tutti. Milano è una città molto interessante con una variegata storia di passioni, sconfitte e successi internazionali che è importante conoscere perchè senza il passato non abbiamo una base su cui costruire il futuro.

e59ecc23b65ac87b6c23b444e60fddbd
Manifesto vintage della Pirelli – foto tratta da Internet