Di poco si tratta

di Annalisa Scandroglio | giudaiscarioca.wordpress.com

Il mare lo vedi da dentro mai da fuori.

I fiori crescono tra i capelli, sotto il sole.

Come le dita tra le corde, come i piedi tra le corse.

Senti il loro vibrare dall’incastro delle unghie, nel nodo delle stringhe.

Sono le schiene curve tra gli 88 tasti del pianoforte che di vertebre ondeggiano tra il bianco e il nero.

Sono le gocce che cadono dal bordo della tromba, che libera il mare in fiato e note.

E’ il tuo star dentro e mai fuori che ti rende padrone dei momenti migliori.

 

 

Annunci